Psicologia scolastica

Luogo dalle problematiche sociali delicate, la scuola, luogo abitato da esseri umani impegnati a diventare grandi, bisognosi di uno sguardo attento capace di coglierne le fatiche, menti creative che necessitano una spinta per agire con coraggio secondo le proprie convinzioni, giovani da trattare con rispetto, affinché da adulti siano in grado di empatizzare.

Lavoro nella scuola pubblica, occupandomi di attività di sostegno didattico agli alunni con bisogni educativi speciali.

Le difficoltà di apprendimento possono avere ragioni diverse, ma ogni essere umano, bambino o adulto, attraverso una didattica personalizzata ed individualizzata, può raggiungere obiettivi specifici, potenziando le proprie abilità, compensando le difficoltà, imparando a valorizzare le proprie risorse.

Penso ad una scuola normale che accolga bisogni speciali, ad un apprendimento che eluda la standardizzazione, perché tutti gli alunni hanno bisogni specifici e l'inclusione riguarda tutti.

In ambito privato, svolgo interventi di sostegno psicologico per gestire momenti critici.