Terapia di gruppo

Accogliere il desiderio di evolvere, di sviluppare risorse emotive inesplorate, di raggiungere un più alto livello di fiducia in se stessi, di superare i problemi, ben sapendo che affrontarli è solitamente l’unico modo per sconfiggerli.

Sciogliere nodi e focalizzare modi inediti per prendersi cura di sé obbliga a dialogare con i diversi aspetti della propria vita.

Il gruppo è luogo privilegiato per affrontare il cambiamento, perché la vita, in fondo, è un viaggio in compagnia: ognuno può diventare risorsa per l’altro ed occasione di mutuo apprendimento, attivando un’esperienza di rispecchiamento, grazie alla quale riconoscere di sé ciò che da soli non si è in grado di scorgere.

Una sentita condivisione di emozioni e vissuti permette di ridimensionare inadeguatezza, solitudine interiore, amarezza, che spesso si provano in momenti critici della propria vita: non più soli, né i soli. La coralità è terapeutica.