Coaching

Il coaching è un intervento fortemente personalizzato, congruente con la dimensione soggettiva dell’esperienza di lavoro del singolo individuo, strumento di crescita, cambiamento, potenziamento delle risorse personali verso gli aspetti della vita professionale dove l’individuo non ha raggiunto ancora una piena espressione.

L'obiettivo generale è quello di favorire processi di empowerment, crescita basata sull'incremento di autoefficacia e autodeterminazione, sul rovesciamento della percezione dei propri limiti in vista del raggiungimento di risultati superiori alle proprie aspettative. Dalla consapevolezza di scegliere come agire emerge il successo e il benessere personale.

Schemi mentali impliciti, credenze, comportamenti, mappe di riferimento interne, sono presi in esame al fine di favorire un riallineamento mentale ed emotivo, ristrutturare abitudini depotenzianti, contenere convinzioni limitanti, consolidare agiti adeguati e determinare, così, prestazioni in linea con i propri obiettivi di crescita e con gli obiettivi aziendali.

Il cambiamento frutto di un intervento di coaching non è una mera applicazione comportamentale, bensì l’esito di un nuovo stato di equilibrio interno, dove nuovi stilemi emotivi, cognitivi, relazionali e comportamentali vengono messi a fuoco.

Il coaching è un modo concreto per realizzare processi di sviluppo professionale ad hoc e per rispondere al bisogno diffuso di benessere nelle organizzazioni.